Le immagini sono forti ma vogliamo proporle per denunciare uno stato di cose insopportabile, questo è vittima della nostra indifferenza… Aiutiamoli, fermiamoci, soccorriamoli, facciamo qualcosa quando vediamo e incontriamo un amico a quattro zampe, siamo tutti uguali!!!

L’abbiamo chiamato Harlock come il mitico capitano che non aveva paura di nulla, e soprattutto come il capitano dalla vistosa cicatrice sul viso, perchè il nostro piccoletto questa cicatrice se la porterà a vita…
E’ successo a Croce Valanidi piccola frazione nelle periferia sud di Reggio Calabria, di cui già si era parlato per il caso di Rosario (leggi la storia: Il piccolo Rosario è morto, troppe bastonate) il cagnetto preso a bastonate e buttato nel greto di una fiumara agonizzante per il quale non è stato possibile fare nulla..

 

Harlock, questa cicatrice la terrà per sempre, ma la nostra unica volontà è che quella dentro, perchè anche dentro ha un solco profondissimo di dolore e paura, possa guarire regalandogli un’ da love story…la sua prognosi?

Lunga..stamattina è stata chiusa la ferita…ma ci vorrà tempo…ma questo non c’impedisce di trovargli già una casa che appena rimesso lo accolga…nel frattempo andrà in stallo per procedere con le sue cure, e per fargli tornare la fiducia nell’uomo, anche se, e questo fa capire quanto gli animali siano esseri superiori rispetto all’uomo, lui la fiducia non l’ha mai persa…
pechè harlock ti vede e scodinzola …
Inutile dire: “se qualcuno ha visto qualcosa che parli” qui non funziona cosi, qui ci si nasconde davanti a gesti di tale efferata crudeltà…si affida in tutt’Italia, una volta ripresosi, chippato e vaccinato dopo controllo preaffido per info e richiesta di contattare

RANDAGI REGGINI
ai n° 3208797427 – 3805465773
mail: randagireggini@gmail.com
se non risp inviare sms con scritto: per HARLOCK…

 

 

 

 

 

harlock per fortuna hai incontrato persone fantastiche, rimettiti ti aiuteremo a trovare una famiglia.

I correlati